M. D'Aponte - M. HoŽllard - N. Neau

Codex Rubens

Biografia di Peter Paul Rubens (1577-1640) tra realtà storica e registro fantastico che la collega al presente.
La storia si svolge su due livelli, due storie parallele. La vita del pittore di Anversa e quella di quattro giovani, nella Colonia di oggi. Lena, artista performer, Marco, disegnatore di fumetti, Boris e Cora.
Si racconta la vita lunga e ricca di successi del pittore fiammingo incrociandola con la  vicenda parallela di Lena, giovane artista che propone le sue performance a Documenta di Kassel,  guardando, anche con ironia, ad alcuni aspetti dell’arte di ieri e di oggi.
La vicenda nasce dal ritrovamento di un vecchio libro molto rovinato, molto antico, pieno di disegni, ritrovamento che avviene durante i lavori di ristrutturazione della nuova casa di Lena in Sternengasse.
Marco comprende che quel vecchio carnet, che pare scritto da un artista del ‘600, è un “proto fumetto” autografo in cui Rubens racconta la sua vita con disegni e parole.
Da qui l’intreccio si infittisce, mescolando realtà e immaginazione, passato e presente (come ad esempio l’incontro di Rubens con Picasso o la descrizione del suo atelier come la factory di Andy Warhol).
Il finale prende una sfumatura fantastica con l’apparizione di Rubens a fianco di Marco che sta realizzando le pagine del suo Codex Rubens, una miscela tra le vecchie pagine autografe del pittore fiammingo e quelle del giovane fumettista.
Le due storie si differenziano oltre che per il linguaggio, anche graficamente.
I disegni hanno stile diverso, a sottolineare la parte attribuibile a Rubens (il Codex Rouge, appunto) da quella che si svolge ai tempi nostri.



AUTORE/I M. D'Aponte - M. HoŽllard - N. Neau
MARCO D'APONTE - Docente di Discipline pittoriche, illustratore per editori nazionali e internazionali negli anni ottanta e novanta, dal 2000 dirada questa attività per dedicarsi in modo più continuativo al fumetto, collaborando con sceneggiatori, scrittori, storici, tra cui Guido Ceronetti, Dario Lanzardo, Pit Formento, Gianna Baltaro, Rossana Repetto, Marino Magliani.
Ha pubblicato graphic novel con Tunué, Transeuropa, Miraggi Ink, Edizioni del Capricorno, Angolo Manzoni, Daniela Piazza Editore, La Stampa.
Parallelamente ha sempre svolto l’attività di pittore in numerose mostre personali e collettive, esponendo i suoi lavori in gallerie e musei.

MICHEL HOËLLARD - Figlio di emigranti bretoni, vive tra Parigi e Saint Vaast. È stato caporedattore della rivista culturale e letteraria Arsnumero ed è autore di romanzi e di racconti pubblicati in Francia e in Italia. Tra cui: Inseguendo le lune, Ed. Effigie, racconti; Ronde Séminole, Sulliver, romanzo-western.

NATHALIE NEAU - Nata nel 1967, vive a Versailles È docente di tedesco al ministero dell’Éducation Nationale Française. Dal 2011 al 2013 è stata Coordinatrice nazionale della CNFU presso l’Unesco (Parigi). Nel 2011 ha sceneggiato il lungometraggio I sentieri battuti con il regista Cesare Campoy.

Rubens a Mantova

dal 7 ottobre 2023 al 7 gennaio 2024

a Palazzo Te 

straordinaria esposizione per raccontare la grandezza di Peter Paul Rubens e il suo rapporto con la città

pubblicazione con marchio

Töpffer edizioni
GENERE: Graphic novel

COLLANA: G.NOVEL

PUBBLICAZIONE: 17/10/2022

COVER: softback

RILEGATURA: brossura

FORMATO: cm. 24 (A) x 17 (L)

PESO: gr. 0

pp. 176

ISBN 9788888151328

Prezzo di cop. € 21.00


Ufficio Stampa
1A Comunicazione

@ufficiostampa

Anna Ardissone 340 7009695
Raffaella Soldani
349 3557400