CATALOGO      AUTORI      APPROFONDIMENTI      EVENTI      ARTE & ARTISTI      UNIVERSITÀ

Login
Oltre edizioni

Login (se sei già registrato) oppure Registrati
CATALOGO:
Stefano Radaelli
Identit preistoriche
Potere, disuguaglianza e rito nelle societ neolitiche del Vicino Oriente

a cura di Roberto Maggi  

A livello di cultura generale è ancora oggi molto diffusa l’idea secondo cui l’umanità avrebbe sperimentato una progressiva evoluzione da forme “semplici” e originariamente egalitarie di vita collettiva a società “complesse” inevitabilmente gerarchiche. La Rivoluzione Neolitica, ossia la nascita dei primi villaggi permanenti e delle prime economie agricole circa 10.000 anni fa, avrebbe rappresentato un punto di svolta decisivo, perché avrebbe instradato in modo irreversibile l’umanità su un percorso all’insegna della disuguaglianza e dello sfruttamento.
I dati raccolti dagli archeologi in più di un secolo di studi sul Neolitico del Vicino Oriente, tuttavia, mettono in discussione questa ricostruzione. Sembra infatti che i nostri antenati neolitici siano riusciti a prevenire con successo per diversi millenni lo sviluppo di società stratificate e di istituzioni politiche centralizzate e oppressive, e questo nonostante le sfide generate dalla vita sedentaria e le allettanti opportunità offerte dalle nascenti economie di produzione.
Ma dove risiede la chiave per risolvere questo (apparente) enigma?
L’autore suggerisce che per tentare di comprendere l’organizzazione sociale preistorica dobbiamo ripensare alla radice il modo in cui definiamo nozioni come quelle di “persona”, “società” e “potere”, concentrandoci in particolare sulla complicata relazione di reciproca dipendenza che ci lega alle cose e sul rapporto altrettanto complesso che intratteniamo con le forze e le entità che ascriviamo da sempre alla sfera della trascendenza.


Ufficio Stampa
Rassegna Stampa
Marchio editoriale
Oltre edizioni
Pubblicato il 19/06/2023
pagine: 272
formato: cm. 14 x 21
copertina: softback con alette — brossura
collana: PASSATO REMOTO
genere: Saggistica
tag: neolitico protostoria
ISBN: 9791280075635

Prezzo di copertina € 24.50
Prezzo promozionale € 23.28
Quantit: 





Vai alla
acquista eBook

acquista nelle nostre librerie on line:

acquista su Thesis Books Amazon
e-book
acquista su Amazon

CATALOGO      AUTORI      APPROFONDIMENTI      EVENTI      ARTE & ARTISTI      UNIVERSITÀ

Login
Oltre edizioni

Login (se sei già registrato) oppure Registrati
Stefano Radaelli
Identit preistoriche
Potere, disuguaglianza e rito nelle societ neolitiche del Vicino Oriente

a cura di Roberto Maggi  
  


Quantità: 






OPPURE

acquista su Amazon

A livello di cultura generale è ancora oggi molto diffusa l’idea secondo cui l’umanità avrebbe sperimentato una progressiva evoluzione da forme “semplici” e originariamente egalitarie di vita collettiva a società “complesse” inevitabilmente gerarchiche. La Rivoluzione Neolitica, ossia la nascita dei primi villaggi permanenti e delle prime economie agricole circa 10.000 anni fa, avrebbe rappresentato un punto di svolta decisivo, perché avrebbe instradato in modo irreversibile l’umanità su un percorso all’insegna della disuguaglianza e dello sfruttamento.
I dati raccolti dagli archeologi in più di un secolo di studi sul Neolitico del Vicino Oriente, tuttavia, mettono in discussione questa ricostruzione. Sembra infatti che i nostri antenati neolitici siano riusciti a prevenire con successo per diversi millenni lo sviluppo di società stratificate e di istituzioni politiche centralizzate e oppressive, e questo nonostante le sfide generate dalla vita sedentaria e le allettanti opportunità offerte dalle nascenti economie di produzione.
Ma dove risiede la chiave per risolvere questo (apparente) enigma?
L’autore suggerisce che per tentare di comprendere l’organizzazione sociale preistorica dobbiamo ripensare alla radice il modo in cui definiamo nozioni come quelle di “persona”, “società” e “potere”, concentrandoci in particolare sulla complicata relazione di reciproca dipendenza che ci lega alle cose e sul rapporto altrettanto complesso che intratteniamo con le forze e le entità che ascriviamo da sempre alla sfera della trascendenza.



Nato in Veneto nel 1983, laureato in Filosofia e specializzato in Semiotica, ha operato per diversi anni nell'organizzazione di eventi musicali e lavora attualmente come collaboratore scolastico. Identit preistoriche il frutto di tre anni di ricerca indipendente, condotta con lobiettivo di rendere note a un pubblico pi ampio alcune delle teorie pi interessanti sviluppate negli ultimi decenni da antropologi e archeologi su temi come le origini della disuguaglianza e il rapporto tra rito, identit e organizzazione collettiva.

Oltre edizioni
Pubblicato il 19/06/2023
pagine: 272
formato: cm. 14 x 21
copertina: softback con alette — brossura
collana: PASSATO REMOTO
genere: Saggistica
tag: neolitico protostoria
ISBN: 9791280075635

Prezzo di copertina € 24.50
Prezzo promozionale € 23.28

↓↓ acquista ↓↓
senza costi di spedizione

Quantità: 

OLTRE Bookshop
1124
Ufficio Stampa Rassegna Stampa SCHEDA LIBRO

Articoli e Recensioni

OPPURE

acquista su Amazon



ACQUISTA IN FORMATO DIGITALE [eBook]


VAI AL FORMATO CARTACEO
Commenti »
Una intessente teoria
L'autore sostiene che una possibile spiegazione del motivo per il quale le opportunit offerte dalla nascente economia agricola non modificarono l'organizzazione scarsamente stratificata di quelle societ pu essere trovata nel mod

Andrea C., 14/07/2023

 

 
TUTTI GLI EVENTI