CATALOGO AUTORI APPROFONDIMENTI EVENTI ARTE & ARTISTI UNIVERSITÀ
Oltre edizioni
CATALOGO:
Francesca Russo
In morte del tiranno
Lorenzino dei Medici, da Bruto toscano a Bruto italiano

Lorenzino de’ Medici è una figura estremamente affascinante, controversa ed emblematica della storia del Rinascimento fiorentino. Il suo inaspettato gesto omicida, rivolto contro Alessandro de’ Medici nella notte dell’Epifania del 1537 è stato capace di stupire e di sconvolgere gli equilibri politici nella sua città e nella penisola e di riaccendere le speranze degli esuli repubblicani. Acclamato come novello Bruto liberatore della patria o denigrato come il massimo traditore del sovrano, da figura marginale, Lorenzino assurge a un’improvvisa notorietà e accende passioni politiche contrastanti. Con In morte del tiranno, intendo rievocare le diverse interpretazioni dell’immagine del tirannicida, commentando il documentato e approfondito lavoro curato da Vincenzo Gueglio dedicato a Lorenzino de’ Medici, alla sua Apologia, manifesto ideologico del tirannicidio compiuto, dove si afferma che “[…] e tiranni, in qualunque modo si ammazzino e spenghino, sien ben morti”.


Ufficio Stampa
Rassegna Stampa
Marchio editoriale
Gammarò edizioni
Pubblicato il 21/01/2021
formato: eBook
dimensioni file: ePub 3586 Kb - mobi 6840 Kb
collana: LE OPERE E I GIORNI
genere: Saggistica
ISBN: 9788899415945

Prezzo di Copertina € 4.99

acquista nelle nostre librerie on line

f.to ePub:
Fenice Bookstore
f.to Kindle:
Fenice Bookstore
Francesca Russo
In morte del tiranno
Lorenzino dei Medici, da Bruto toscano a Bruto italiano

Lorenzino de’ Medici è una figura estremamente affascinante, controversa ed emblematica della storia del Rinascimento fiorentino. Il suo inaspettato gesto omicida, rivolto contro Alessandro de’ Medici nella notte dell’Epifania del 1537 è stato capace di stupire e di sconvolgere gli equilibri politici nella sua città e nella penisola e di riaccendere le speranze degli esuli repubblicani. Acclamato come novello Bruto liberatore della patria o denigrato come il massimo traditore del sovrano, da figura marginale, Lorenzino assurge a un’improvvisa notorietà e accende passioni politiche contrastanti. Con In morte del tiranno, intendo rievocare le diverse interpretazioni dell’immagine del tirannicida, commentando il documentato e approfondito lavoro curato da Vincenzo Gueglio dedicato a Lorenzino de’ Medici, alla sua Apologia, manifesto ideologico del tirannicidio compiuto, dove si afferma che “[…] e tiranni, in qualunque modo si ammazzino e spenghino, sien ben morti”.


Ufficio Stampa Rassegna Stampa
Gammarò edizioni
Pubblicato il 21/01/2021
formato: eBook
dimensioni file: ePub 3586 Kb - mobi 6840 Kb
collana: LE OPERE E I GIORNI
genere: Saggistica
ISBN: 9788899415945

Prezzo di Copertina € 4.99
Commenti »
 

 

Oltre edizioni
Gammarò edizioni
Topffer edizioni
Feniice Bookstore Magazine