CATALOGO      AUTORI      APPROFONDIMENTI      EVENTI      ARTE & ARTISTI      UNIVERSITÀ

Login
Oltre edizioni

Login (se sei già registrato) oppure Registrati
CATALOGO:
Maria Teresa Caprile
La poesia di Giorgio Caproni
per imparare litaliano e per conoscere lItalia

Questa proposta di Maria Teresa Caprile di richiamarsi alle parole e quindi alle poesie di Giorgio Caproni è una sfida per dimostrare che chiunque e, perché no, anche uno studente italiano, attingendo dal suo ricco vocabolario, può avviare e arricchire la sua conoscenza della lingua italiana e, inoltre, della nostra cultura e società. Infatti, la produzione letteraria caproniana (anche quella non meno importante in prosa, che però non viene qui esaminata) riflette totalmente la realtà italiana dell’intero Novecento, a cominciare dai primi decenni del secolo, da lui trascorsi nella natia Livorno, agli anni centrali della sua formazione a Genova negli anni Trenta, sino alla seconda metà vissuta a Roma con uno sguardo attento e spesso dolente su un’evoluzione sempre meno confortante della società.
E così Maria Teresa Caprile giunge alla conclusione che la conoscenza delle rime “chiare” ed “elementari” delle poesie di Giorgio Caproni, formate dal ricco e personale inventario delle sue parole qui puntualmente censite, può rappresentare un’ideale fonte di apprendimento della realtà italiana, non solo linguistica, del Novecento nei suoi molteplici momenti.


Ufficio Stampa
Rassegna Stampa
Marchio editoriale
Gammarò edizioni
Pubblicato il 23/08/2022
pagine: 334
formato: cm. 14 x 21
copertina: softback con alette — brossura
collana: DIOGENE
genere: Saggistica
tag: #poesia #letteratura Liguria
ISBN: 9791280649164

Prezzo di copertina € 24.00
Prezzo promozionale € 22.80
Quantit: 





Vai alla
acquista eBook

acquista nelle nostre librerie on line:

acquista su Thesis Books Amazon

acquista nelle nostre librerie on line

↓↓ ACQUISTA ↓↓
SENZA COSTI DI SPEDIZIONE
OLTRE BOOKSHOP

Quantità: 
Fenice Bookstore

acquista su Amazon

e-book

CATALOGO      AUTORI      APPROFONDIMENTI      EVENTI      ARTE & ARTISTI      UNIVERSITÀ

Login
Oltre edizioni

Login (se sei già registrato) oppure Registrati
Maria Teresa Caprile
La poesia di Giorgio Caproni
per imparare litaliano e per conoscere lItalia



Quantità: 






OPPURE

acquista su Amazon

Questa proposta di Maria Teresa Caprile di richiamarsi alle parole e quindi alle poesie di Giorgio Caproni è una sfida per dimostrare che chiunque e, perché no, anche uno studente italiano, attingendo dal suo ricco vocabolario, può avviare e arricchire la sua conoscenza della lingua italiana e, inoltre, della nostra cultura e società. Infatti, la produzione letteraria caproniana (anche quella non meno importante in prosa, che però non viene qui esaminata) riflette totalmente la realtà italiana dell’intero Novecento, a cominciare dai primi decenni del secolo, da lui trascorsi nella natia Livorno, agli anni centrali della sua formazione a Genova negli anni Trenta, sino alla seconda metà vissuta a Roma con uno sguardo attento e spesso dolente su un’evoluzione sempre meno confortante della società.
E così Maria Teresa Caprile giunge alla conclusione che la conoscenza delle rime “chiare” ed “elementari” delle poesie di Giorgio Caproni, formate dal ricco e personale inventario delle sue parole qui puntualmente censite, può rappresentare un’ideale fonte di apprendimento della realtà italiana, non solo linguistica, del Novecento nei suoi molteplici momenti.



Maria Teresa Caprile, già professore a contratto di Letteratura e Cultura Italiana per Stranieri all’Università di Genova dal 2011 al 2021 dove pure è docente dal 2006 nei corsi di Lingua italiana per stranieri, è studiosa di Letteratura italiana, materia nella quale ha conseguito nel 2022 il Dottorato di Ricerca nell’Università di Granada.  E’ autrice, in collaborazione con Francesco De Nicola, dei volumi critico-antologici Italia chiamò...150 anni di storia italiana nelle pagine degli scrittori liguri (De Ferrari, 2010), Gli scrittori Italiani e il Risorgimento (Ghenomena, 2011), Gli scrittori italiani e la Grande Guerra (ivi, 2014) e della monografia Giorgio Caproni (Società Dante Alighieri, 2012). Ha curato la ristampa dei romanzi La prova della fame (Gammarò, 2016) di Carlo Pastorino (De Ferrari, 2017) e l’edizione delle poesie di Riccardo Mannerini Il viaggio e l’avventura (liberodiscrivere 2009) e nel 2022 ha pubblicato il saggio La poesia di Giorgio Caproni (Gammarò) con il quale è entrata nella cinquina finalista del premio letterario Franciacorta 2023.


Gammarò edizioni
Pubblicato il 23/08/2022
pagine: 334
formato: cm. 14 x 21
copertina: softback con alette — brossura
collana: DIOGENE
genere: Saggistica
tag: #poesia #letteratura Liguria
ISBN: 9791280649164

Prezzo di copertina € 24.00
Prezzo promozionale € 22.80

↓↓ acquista ↓↓
senza costi di spedizione

Quantità: 

OLTRE Bookshop
1033
Ufficio Stampa Rassegna Stampa SCHEDA LIBRO

Articoli e Recensioni

OPPURE

Fenice Bookstore
acquista su Amazon



ACQUISTA IN FORMATO DIGITALE [eBook]


VAI AL FORMATO CARTACEO
Commenti »
Giorgio Caproni pronuncia queste parole il 1 dicembre 1984, quando fu insignito della laurea ad honorem in Lettere e Filosofia dall'Universit di Urbino : "Mi trovo in una caserma, dove ancora i segnali vengono trasmessi da una cornetta. La cornetta squilla il segnale del rancio, e il marmittone che conosce il codice prende la gavetta e si allinea nel cortile per ricevere la sbobba. Ma supponiamo che un estroso ufficiale, invece dalla solita cornetta, faccia suonare quello stesso segnale da un virtuoso di flauto. Il soldato, s, capisce che quello il segnale del rancio, ma anche sente qualcosa daltro (il valore musicale di quel segnale: il significante, si direbbe oggi), e certamente rester interdetto (incantato ad ascoltarlo), anzich precipitarsi alla chiamata" In dialogo con la Professoressa Maria Teresa Caprile. https://giusycapone.home.blog/.../la-poesia-di-giorgio.../

Giusy Capone, 30/10/2022

 

 
TUTTI GLI EVENTI